Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
gennaio  2022
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 31 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 01 02 03 04 05 06

8 marzo 2013: in un cartellone di eventi tutta la vitalità delle donne

Dal 1 marzo a metà aprile le iniziative coordinate dalla Provincia di Siena per valorizzare l’universo femminile 8 marzo 2013: in un cartellone di eventi tutta la vitalità delle donneIl manifesto degli eventi è stato realizzato anche quest’anno dai ragazzi e dalle ragazze del Liceo artistico-Istituto d’Arte “Duccio di Buoninsegna” di Siena

Sei settimane di eventi per valorizzare l’universo femminile e le sue eccellenze, riflettere e confrontarsi sul ruolo della donna nella società, parlare di temi purtroppo ancora attuali come la violenza, la disparità retributiva e la mancanza di adeguati servizi di conciliazione vita-lavoro. Da venerdì 1 marzo a lunedì 15 aprile torna il cartellone unico di eventi che la Provincia di Siena coordina ogni anno per valorizzare le tantissime iniziative promosse su tutto il territorio provinciale da istituzioni, associazioni e Centri pari opportunità in occasione della Festa della Donna. Ad aprire gli eventi sarà una riflessione sul tema della violenza di genere promossa dal sindacato pensionati di Cgil, Cisl e Uil, mentre la chiusura avverrà con la presentazione dei primi due volumi della collana "Parole diverse: un progetto culturale", a cura del Comitato Pari Opportunità dell’Università per Stranieri di Siena.

Il cartellone “Dipingiamo il nostro futuro. Le donne, un valore della nostra società”. Momenti di incontro e socialità, spettacoli teatrali, mostre, dibattiti, performance e presentazioni di libri per parlare di come le donne vivono e lavorano in tempo di crisi, tra le difficoltà legate alla crescente precarietà del lavoro e le opportunità nate dalla capacità e dal coraggio di reinventarsi, anche come imprenditrici. Tante sfaccetta-ture di un universo ricco e vitale che i ragazzi e le ragazze del Liceo artistico - Istituto d’Arte “Duccio di Buoninsegna” di Siena hanno racchiuso nel titolo “Dipingiamo il nostro futuro. Le donne, un valore della nostra società”. Sono loro che anche quest’anno hanno firmato la creatività del manifesto, per unire 28 iniziative che coinvolgono, tra promotori e aderenti, circa cinquanta soggetti del territorio e che puntano a valorizzare il ruolo della donna nella società quotidiana. L’aspetto grafico e creativo, in particolare, è stato firmato dalla studentessa Francesca Landi, con la supervisione del professore e vicepreside della scuola, Giovanni Pala. All’interno del cartellone provinciale dell’8 marzo, sarà presentato anche il percorso che porterà alla realizzazione del primo bilancio di genere della Provincia di Siena. L’iniziativa, dal titolo “Che genere di bilanci? Il bilancio di genere come comune denominatore tra inclusione, equità, genere", si terrà giovedì 21 marzo alle ore 16 nella sala Aurora del Palazzo del Governo, in piazza Duomo.

Una panoramica sugli eventi.

L’8 marzo 2013, una sera a teatro. Cinque gli appuntamenti teatrali in programma venerdì 8 marzo, Giornata internazionale della donna. A Siena, alle ore 17, nella sala della Pubblica Assistenza di viale Mazzini, si terrà lo spettacolo "La partigiana nuda", una produzione Aresteatro, a cura delle sezioni soci Siena di Unicoop Firenze, mentre alle ore 21.15, al Teatro dei Rinnovati, Laura Curino porterà sul palco la pièce “Scintille”, raccontando il dramma delle operaie rimaste vittime dell’incendio che scoppiò il 25 marzo 1911 a New York, nella fabbrica Triangle Waistshirt Company, produttrice di camicette. Lo spettacolo - promosso dal Comune di Siena come fuori abbonamento della stagione teatrale - sarà replicato anche sabato 9 marzo alle ore 10.30, con ingresso libero per i ragazzi delle scuole superiori. A Castellina in Chianti, alle ore 21.30, negli spazi della Casa dei Progetti, si terrà lo spettacolo “Io non ho paura”. Il ricavato dell’evento, promosso dai quattro Comuni del Chianti senese in collaborazione con la scuola di musica Music Tribe di Barberino Val d'Elsa, sarà devoluto all'associazione “Aurore", che si occupa del coordinamento Centri antiviolenza della provincia di Siena.

Sempre venerdì 8 marzo, a San Gimignano, il Comune porta in scena al Teatro dei Leggieri lo spettacolo teatrale "Stelle come te", in collaborazione con il Banchetto Spoon River. L’incasso sarà devoluto all'Airc, l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro. A Monteroni d'Arbia, alle ore 21, il Comune promuove lo spettacolo teatrale "Mangiami l’anima e poi sputala", nella sala del Supercinema. Da venerdì 8 a domenica 10 marzo, inoltre, il Centro Guide turistiche di Siena e Ensarte artisti&tecnici organizzano “Quale Pia? Tracce d’amore nei vicoli della città”, una visita guidata con performance teatrale. L’appuntamento è alle ore 17.30 in Piazza Matteotti (angolo Galleria Metropolitan) ed è obbligatoria la prenotazione chiamando il numero 0577-43273 oppure scrivendo un’e-mail all’indirizzo info@guidesiena.it. Il costo della visita è di 10 euro a persona e parte del ricavato sarà devoluto all'Associazione Aurore, che cura il coordinamento Centri antiviolenza della provincia di Siena.


Far emergere eccellenze, talenti e creatività. Sarà inaugurata sabato 9 marzo alle ore 16.30, nello Scriptorium dell'Abbazia di San Galgano, nel comune di Chiusdino, “Fuori dall'ombra”, la mostra di pittura, scultura e ceramica delle artiste della Val di Merse promossa dall’Unione dei Comuni e dal Centro Pari Opportunità Valdimerse. Le opere saranno esposte fino a lunedì 15 aprile. A Siena, alle ore 21.30, nella sala Gialla di via Tommaso Pendola, 37, l’Associazione archivio Udi organizza l’iniziativa "La paziente arte di in-tessere …per prendersi cura di noi", parole, immagini, oggetti, musica e sapori sull’universo delle donne.

Sabato 23 marzo, alle 16.30, l’Unione dei Comuni e il Centro Pari Opportunità Valdimerse organizzano nella sala Rosa del Comune di Sovicille l’incontro dal titolo “Di necessità virtù. Donne e soluzioni creative in tempo di crisi", riflessioni e dibattito sul significato della crisi e sulle strategie per fronteggiarla. I mondi delle donne si incontrano. Ad Asciano, domenica 10 marzo, negli spazi della Mediateca, il Centro di Incontro Femminile multietnico di Asciano - in collaborazione con il Centro Pari Opportunità Crete Valdarbia - organizza "Prima le donne e i bambini", una grande festa promossa per abbattere le difficoltà spesso legate soltanto a barriere linguistiche e per creare un'occasione in cui i "mondi femminili" si incontra-no. A Pianella, sabato 16 marzo, alle ore 16, sarà inaugurata la mostra itinerante "Le carte parlano", aperta fino a sabato 23 marzo e promossa dall’Associazione Archivio Udi, in collaborazione con le donne Pd di Castelnuovo Berardenga, Arci, Filarmonica e Gruppo sportivo di Pianella, con il patrocinio del Comune di Castelnuovo Berardenga. Parole e immagini sull’universo femminile. A Siena, venerdì 15 marzo, alle ore 16, nella sede della Pubblica Assistenza di viale Mazzini, si terrà la presentazione del film "Stella", di Sylvie Verheyde, dedicato al tema della violenza psicologica. Ad introdurre la proiezione sarà Monica Bianchi, dell’associazione Donna-ChiamaDonna. Martedì 19 marzo, nella sala storica della Biblioteca comunale degli Intronati, la Provincia di Siena e il Centro culturale delle donne Mara Meoni organizzano l’iniziativa "Le donne e altri luoghi impossi-bili", a cura dell’associazione delle Persone Libro, in collaborazione con gli Amici delle Biblioteche. A Pianella, venerdì 22 marzo, presso gli uffici del Comune di Castelnuovo Berardenga, l’associazione Archivio Udi e il Comune promuovono l’iniziativa pubblica "Dalla TV di ieri a quella di oggi", con la proiezione del dvd "La tigre e il violino”, che racconta i quattro anni della trasmissione "Si dice donna" andata in onda sulla seconda rete della Rai dal 1977 al 1981.

Informazioni.

Il calendario completo degli appuntamenti del cartellone 8 marzo 2013 “Dipingiamo il nostro futuro. Le donne, un valore della nostra società” è disponibile sul sito dell’amministrazione provinciale www.provincia.siena.it.

Per conoscere il programma completo delle iniziative organizzate nelle diverse zone della provincia, invece, è possibile consultare i siti www.unionecomuni.valdichiana.si.it, per saperne di più sugli appuntamenti promossi dal Servizio associato Pari Opportunità dell'Unione Comuni Valdichiana Senese e www.uc-amiatavaldorcia.gov.it per quelli del Servizio associato Pari Opportunità dell'Unione Comuni Amiata Valdorcia. Per il programma completo delle iniziative organizzate dal Centro Pari Opportunità Valdelsa, è possibile consultare i siti dei Comuni dell’area.


Documenti

Attenzione: i documenti di seguito riportati potrebbero richiedere la presenza di applicazioni o visualizzatori.
 

Menu dei collegamenti di utilità