Menu di navigazione

Calendario degli eventi

Salta il calendario degli eventi
Calendario
dicembreá 2021
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
29 30 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 01 02

ViabilitÓ: Venerdý 13 aprile (domani) riapertura a senso unico alternato e regolamentato della SP146 Chianciano Terme / Sant’Albino

COMUNICATO STAMPA
Chianciano Terme 12 aprile 2017 ore 15.40

ViabilitÓ: Venerdý 13 aprile (domain) riapertura a senso unico alternato e regolamentato della SP146 Chianciano Terme / Sant’Albino

La strada era stata chiusa al traffico lo scorso 24 marzo in entrambe i sensi di Marcia a causa di una frana al km. 18+200

Chianciano Terme - (Siena) – La Provincia di Siena (oggi) giovedý 12 aprile ha emesso una ordinanza (n. 1605 del 12/04/2018) per la riapertura della Strada Provinciale n. 146 “di Chianciano”. La riapertura del tratto di strada, che era stata chiusa per frana lo scorso 24 marzo, sarÓ a senso unico alternato regolato da impianto semaforico, con divieto di transito a tutti i veicoli aventi una massa superiore a 19 Tonnellate. Il tratto di strada interessato dal movimento franoso Ŕ quello al km. 18+200 circa. La strada sarÓ riaperta a partire dalle ore 9:30 di (domain) venerdý 13 aprile 2018 e sarÓ a senso alternato fino al completamento dei lavori di ripristino definitivo.

Il Sindaco di Chianciano Terme Andrea Marchetti e l’Assessore Damiano Rocchi ringraziano quanti si sono adoperati per il celere intervento: il Presidente della Provincia di Siena Fabrizio Nepi e la struttura tecnica provinciale.

Il Sindaco Andrea Marchetti afferma che “come Comune di Chianciano Terme abbiamo fin da subito evidenziato l’importanza di tale arteria, sia per la mobilitÓ ordinaria (primo tra tutti il trasporto studentesco), che per le esigenze turistiche della nostra cittadina e di tutto il comprensorio, e siamo soddisfatti della risposta celere a fattiva avuta dalla Provincia di Siena”.

L’Assessore Damiano Rocchi prosegue affermando che “il primo necessario passo, rispettando le tempistiche, Ŕ stato effettuato. Ora ci attendiamo che con la stessa celeritÓ sia effettuato il secondo, affinchÚ i lavori sul lato a valle (completa stabilizzazione del movimento franoso e ripristino completo della sede viaria) possano essere realizzati in tempi rapidi e consentire entro fine maggio, primi di giugno, la riapertura totale in condizioni di sicurezza della viabilitÓ per tutto il traffico veicolare su entrambe le corsie e sensi di Marcia”.


Menu dei collegamenti di utilitÓ